Dal Progetto alla Manutenzione: il Processo di certificazione di una Professione

ASSIMP Italia, nelle veci del Consigliere e membro del Comitato Tecnico Massimiliano LORENZETTI, ha partecipato al Forum Nazionale Massetti e Pavimenti svoltosi a Rimini venerdì 5 maggio u.s.

Potete consultare qui di seguito la sintesi dell’intervento.

ASSIMP Italia è un’associazione che raggruppa importanti imprese di applicazione e i principali produttori di membrane impermeabili della realtà italiana; nasce nel 2002 quando un gruppo di imprenditori del settore comprende la necessità di regolamentare le regole non scritte di questa professione.
L’urgenza della regolamentazione nasce dalla constatazione che, sebbene l’80% delle cause di degrado di fabbricati Civili ed Industriali sia dovuto a problemi legati all’impermeabilizzazione e almeno il 50% dei contenziosi in edilizia sia da riferirsi a problemi di infiltrazioni, umidità ecc., l’incidenza dei sistemi impermeabili rappresenta al massimo il 5% del costo di costruzione.
In particolare si è constatato che, nell’ambito dei contenziosi , i problemi sono causati per il 54% da errori di progettazione, per il 25% da errori e/o mancanze degli operatori del settore e per il 21% per interventi e manomissioni di terzi (impiantisti, pavimentatori, infissai…).
Partendo da questi presupposti ASSIMP si è quindi proposta come mission di redigere manuali tecnici relativi ai vari sistemi di posa unitamente a corsi di formazione professionale e aggiornamento sia per tecnici (geometri, architetti, ingegneri) che per gli Operatori Posatori uniformando in questo modo le tecniche di posa e consentendo alle Imprese di dotarsi di personale dotato di patentino abilitativo alla professione secondo Norma UNI 11333.
Grazie a questo impegno costante che ha portato ad esempio, alla pubblicazione del manuale “Sistemi di impermeabilizzazione – Guida alla Progettazione “ ormai un vero e proprio riferimento per i Progettisti e per i contenziosi in edilizia, i rappresentanti del Comitato Tecnico ASSIMP sono invitati a tutte le Commissioni Uni relative al tema dell’impermeabilizzazione. ASSIMP ha in questo modo avuto un ruolo attivo nella stesura delle norme UNI 11333 (norme sulla corretta posa e formazione degli addetti), UNI 11345 (progettazione e controllo), UNI 11540 (manutenzione), UNI 11235 (coperture verde pensile)ed, attualmente in fase di studio, le norme che andranno a regolamentare le impermeabilizzazioni cementizie e in resina e gli strati accessori sulle coperture.
ASSIMP è inoltre impegnata nella VIII Commissione dei Lavori Pubblici al Senato con il fine di arrivare ad una Legge di Conformità dei Sistemi Impermeabili che preveda:
- L’obbligo di impiegare manodopera qualificata secondo norma UNI 11333
- L’obbligo del progetto del Sistema Impermeabile da parte di Professionisti iscritti ai relativi Albi professionali
- L’obbligo per l’Impresa di impermeabilizzazione di rilasciare dichiarazione di conformità delle opere eseguite nel rispetto delle Norme Vigenti.
Un passo ulteriore verso la “certificazione della professione” è stato raggiunto da circa un mese, infatti ora le certificazioni di posa rilasciate da ASSIMP sono riconosciute e riportano il logo di due importanti enti di accreditamento: KIWA ed ACCREDIA, che hanno verificato e validato i percorsi formativi e di esame ai quali i candidati vengono sottoposti presso gli istituti professionali delle scuole Edili in Italia.